Lettura condivisa
Lascia un commento

Cosa leggiamo a Ottobre?

Thegiornalisti pic

Sono loro, i Thegiornalisti. Ci hanno tenuto compagnia tutta l’estate con una hit dal titolo tanto irriverente quanto vero e ora eccoli tornati con una nuova canzone: New York.

Che si dà il caso sia bellissima e faccia proprio per noi:

“…e vorrei dormire ancora un po’, mentre volano le foglie di questo autunno e il vento poi le porta fino a saturno o dove sei tu…”

Autunno, Ottobre. Gli ultimi giorni di sole, più splendente che mai. Le prime piogge, il freddo del mattino. Albe e tramonti memorabili. Vestiti ritrovati che sanno di cassetto e di buono.

E noi lettori come ci addentriamo in un nuovo, frizzante autunno? (A parte ascoltando belle canzoni, ovviamente…)

Dopo la rentrée letteraria di Settembre, che vi ho raccontato qui, oggi parliamo dei nuovi libri in uscita a Ottobre 2018: ecco cosa ci aspetta sugli scaffali delle librerie.

collage novità ottobre_1

Foto tratte da (nell’ordine): pagina Fb Sellerio Editore; pagina Fb Neri Pozza Editore; Bookespedia.blogspot; pagina Fb Frassinelli Editore; pagina Fb Sellerio Editore; pagina Fb Longanesi Editore

“Destino” di Raffaella Romagnolo (Rizzoli) – in libreria dal 02/10. É con la storia italiana del Novecento che fa i conti l’autrice, in questo nuovo, magistrale romanzo. Nel marzo 1946 Mrs. Giulia Masca arriva su una Cadillac nel suo paese natio, dopo una vita intera passata in America: un ritorno alle origini per fare i conti con il passato suo e di un intero Paese.

“Il rumore del mondo” di Benedetta Cibrario (Mondadori) – in libreria dal 02/10. Un altro romanzo che si tuffa nel passato, questa volta fino al Risorgimento. Anne Bacon è la figlia di un mercante di seta che sposa un ufficiale dell’esercito piemontese e così arriva a Torino. Dedita alla cura della proprietà del Mandrone, Anne rifugge la vita coniugale, ma trova un posto nella Storia, affrontandola come una sfida.

“The Game” di Alessandro Baricco (Einaudi) – in libreria dal 02/10. Un saggio per capire da dove arriva da rivoluzione tecnologica. Una mappa scritta da un grande maestro per orientarci nella scena attuale, dove il flipper e il calcio balilla, alla base di tutto, hanno lasciato spazio alla digitalizzazione.

“Dai tuoi occhi solamente” di Francesca Diotallevi (Neri Pozza) – in libreria dal 04/10. In queste pagine rivive una delle artiste invisibili del XX secolo, la fotografa Vivian Maier. Siamo a New York, nel 1954: Vivian è giovane, ma qualche ruga compare già sul suo viso. Risponde a un annuncio e accetta un lavoro come tata in una famiglia, dove conosce una madre dagli occhi tristi e tanti gesti comuni, semplici, densi. Tutto ciò che le serve per catturare gli attimi, con una Veronasua Rolleiflex stretta tra le dita.

“La notte delle stelle cadenti” di Ben Pastor (Sellerio) – in libreria dal 04/10. Facciamo ancora un salto indietro nel tempo e accompagniamo Martin Bora in un’indagine intrigante e contorta. Siamo nel 1944 e nella bombardata Berlino si sta svolgendo un funerale di stato. A ricevere tale onore è un anziano medico: ma perché? Sullo sfondo dell’operazione Valkiria, una storia che propone ai lettori dilemmi morali e retroscena nascosti.

“Il ponte d’argilla” di Markus Zusak (Frassinelli) – in libreria dal 09/10. Dodici anni dopo “Storia di una ladra di libri”, questo autore torna con un nuovo romanzo, denso e attuale. I cinque fratelli Dunbar vivono da soli, dopo che il padre li ha abbandonati. Soltanto uno di loro, Clay, sarà disposto a riaccoglierlo, tempo dopo. Con lui e per lui costruirà un ponte, reale e metaforico: lasciamoci trasportare dalla storia per capire.

Collage novità ottobre_2

Foto tratte da (nell’ordine): Ibs.it; Dasapere.it; Ibs.it; Librimondadori.it; profilo Fb Raffaella Romagnolo; pagina Fb Einaudi Editore

“Riunione di famiglia” di Francesca Hornak (Mondadori) – in libreria dal 09/10. Una commedia che ci porta immediatamente nello spirito natalizio giusto per una riunione di famiglia in grande stile: Emma ha ereditato una villa nel Norfolk e proprio qui decide di invitare tutti per le feste. E cosa c’è di meglio di parenti riuniti, ospiti inattesi e il tradizionale humor inglese?

“Fate il vostro gioco” di Antonio Manzini (Sellerio) – in libreria dal 11/10. Atteso ritorno per i lettori suoi fan, il commissario Rocco Schiavone questa volta deve fare i conti con la sua vita privata e l’abbandono di Caterina, che lascia improvvisamente la questura di Aosta. Un noir ad alta tensione, che affronta il tema della ludopatia e affonda la lama nei sentimenti.

“Educare al femminismo” di Iria Marañón (Salani) – in libreria dal 11/10. Un saggio agevole, strutturato come un manuale di self help e scritto in prima persona: come insegnare a tutti, bambini e bambine, l’uguaglianza, la solidarietà e la felicità senza incappare in stereotipi errati? Il divario tra donne e uomini non deve più esistere. Ecco come affrontare questo argomento con dati precisi e spunti di riflessione.

“Il ladro gentiluomo” di Alessia Gazzola (Longanesi) – in libreria dal 15/10. Alice Allevi ritorna nelle vite dei lettori con un altro travolgente caso a cui non può sottrarsi. Anche ora che, finalmente, è diventata Specialista in Medicina Legale e la sua relazione con il bel Claudio Conforti sembra aver trovato un equilibrio sereno. Questa volta è un diamante a creare confusione e sarà proprio la stessa Alice ad andarci di mezzo.

“Leone” di Paola Mastrocola (Einaudi) – in libreria dal 16/10. Nel quartiere del Bussolo vivono Katia e suo figlio Leone, un bambino di sei anni che, di tanto in tanto, prega. E lo fa inaspettatamente, nei luoghi più diversi, incurante degli amichetti che lo deridono e di coloro che gli confidano i loro desideri. Prega perché crede in qualcosa. Perché lo sente. Lo spettacolo del mondo è nelle sue mani.

“La vita è un cicles” di Margherita Oggero (Mondadori) – in libreria dal 23/10. L’autrice torinese torna in libreria, questa volta con un nuovo giallo. Il commissario Gianmarco Martinetto è alle prese con l’assassinio di un uomo, ritrovato nel retro di uno dei peggiori bar di Torino. Di chi si tratta? Perché è stato ucciso? In mezzo a una girandola di persone che sembra non saperne nulla, districarsi non sarà semplice. Sullo sfondo sempre lei: Torino.

Insomma, un altro bel mese di libri non ci lascerà insoddisfatti.

Buona lettura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.