Leggere con se stessi
Lascia un commento

Rentrée Littéraire 2019

antique-books-close-up

L’articolo sulla rentrée littéraire 2019 corrisponde anche al rientro di Blufiordaliso sui nostri schermi, dopo la pausa estiva.

Nei mesi estivi la vostra blogger si è dedicata a un trilione di letture, man mano condivise con Lettrici e Lettori sui canali social di questo literary blog (a proposito, seguite Blufiordaliso su Facebook, Instagram, Pinterest e GoodReads?).

Adesso è arrivato il tanto atteso momento di guardare all’autunno e, più precisamente, ai bellissimi libri in uscita tra la fine di Agosto e il mese di Settembre: il periodo della c.d. rentrée littéraire.

Ne avevo già scritto un articolo l’anno scorso perché, per la sottoscritta, il rientro dalle vacanze è tanto tragico quanto meraviglioso. Decine di nuovi titoli arrivano sugli scaffali delle librerie: l’unico problema è fare (dolorosamente) una cernita e decidere cosa le proprie finanze consentano di acquistare.

Ora parto con l’elencarvi una selezione di titoli che stanno per essere pubblicati. Vi segnalo che non sono tutti (ovviamente!): la mia scelta è ricaduta sui titoli che la me-lettrice metterebbe (ovvero, ha già messo) in wish list e non mi sono concentrata, per evitare di essere troppo prolissa, su albi e romanzi per bambini e ragazzi, graphic novel o poesia.

Eccoli qui, in ordine di uscita, i titoli tanto attesi della rentrée littéraire 2019.

26 agosto 2019

Possiamo salvare il mondo prima di cena di Jonathan Safran Foer (Guanda) ∼ La genialità dell’autore di Ogni cosa è illuminata sta per tornare in libreria con una riflessione sui risvolti del mondo moderno e sul consumismo. Jonathan Safran Foer sarà in Italia il 10 Settembre, a Torino, dove incontrerà i lettori con Paolo Giordano in occasione di Aspettando il Salone. ∼

29 Agosto 2019

Il volontario di Salvatore Scibona (66thand2nd) ∼ Scrittore americano di origini italiane, dirige il Cullman Center for Scholars and Writers della New York Public Library. Questo romanzo è stato paragonato, per intensità, alle opere di Don De Lillo. L’autore sarà a Torino l’11 Settembre, in occasione di Aspettando il Salone: lo presenterà Fabio Geda al Circolo dei Lettori. ∼

Due donne alla Casa Bianca di Amy Bloom (Fazi)

L’altra metà di Dio di Ginevra Bompiani (Feltrinelli)

Lettere d’amore da Montmartre di Nicolas Barreau (Feltrinelli) ∼ Il misterioso autore franco-tedesco torna con una nuova storia d’amore, ideale per i momenti di calo di zuccheri e di profonda nostalgia parigina. ∼

Sentinella della pioggia di Tatiana de Rosnay (La Nave di Teseo) ∼ Lei è l’autrice di La chiave di Sarah, ricordate? ∼

Archivio dei bambini perduti di Valeria Luiselli (La Nuova Frontiera) ∼ Grande, grandissima attesa: non vedo l’ora di leggere questo libro. L’autrice sarà a Torino, nel programma di Aspettando il Salone, il 12 Settembre, presentata da Martino Gozzi. ∼

E i figli dopo di loro di Nicolas Mathieu (Marsilio) ∼ Un romanzo di formazione che tengo d’occhio da un po’: da quando è valso il Prix Goncourt 2018 al suo autore! ∼

Dodici rose a Settembre di Maurizio De Giovanni (Sellerio) ∼ Il primo romanzo con una nuova detective, Mina Settembre: sento già odore di serie. ∼

architecture-books-cabinet

2 Settembre 2019

Un dolore così dolce di David Nicholls (Neri Pozza) ∼ L’autore di Un giorno torna con un nuovo romanzo: in molti, grazie alla campagna promozionale dell’editore, lo hanno già letto. Noi andremo in libreria il giorno di uscita per procurarcelo e, se avremo voglia di incontrare David Nicholls potremo farlo a Torino il 25 Settembre, alla Scuola Holden, in occasione di Aspettando il Salone. ∼

3 Settembre 2019

Danzando sull’orlo dell’abisso di Grégoire Delacourt (DeAPlaneta)

Social Classici con i testi di Fabio Veneri e le illustrazioni di Victor Cavazzoni (Edizioni Clichy) ∼ Iper curiosa: 50 classici riletti e rivisti in ottica social: un altro prodotto per bibliofili come noi! ∼

Macchine come me di Ian McEwan (Einaudi)

Pietro e Paolo di Marcello Fois (Einaudi)

I ragazzi della Nickel di Colson Whitehead (Mondadori) ∼ Un nuovo romanzo dell’autore di La ferrovia sotterranea: yes! Siamo nei primi anni Sessanta, in Florida, il protagonista è un ragazzo, si chiama Elwood Curtis e viene mandato alla Nickel Academy, un riformatorio. ∼

4 Settembre 2019

La via del bosco di Lit Woon Long (Iperborea)

5 settembre 2019

È la mia storia di Janne Teller (Feltrinelli) ∼ Io l’ho conosciuta con Immagina di essere in guerra, un libretto formato passaporto che mi ha aperto la mente e ha cancellato tutti i suoi confini. Ora Janne Teller torna con una nuova storia che coinvolge un manoscritto e i suoi risvolti personali. ∼

La ragazza con le parole in tasca di Anna Dalton (Garzanti)

La verità delle donne di Meg Wolitzer (Garzanti)

Il libro della Letteratura di Aa.Vv. (Gribaudo) ∼ Dopo Il libro del femminismo (e parecchi altri!) un altro saggio in grande formato: fisico, fotografico, ricchissimo. 250 opere letterarie spiegate e di cui ci vengono narrate le curiosità. Non so voi, ma io già lo adoro. ∼

La canzone del cavaliere di Ben Pastor (Sellerio)

10 Settembre 2019

L’ora nona di Alice McDermott (Einaudi)

I testamenti di Margaret Atwood (Ponte Alle Grazie) ∼ Attesissimo: che altro dire? Io ho letto da pochissimo Il racconto dell’ancella (di cui vi parlerò a breve in un nuovo articolo) e ora non vedo l’ora di leggere questo seguito. Cosa sarà successo a Gilead? E alla nostra Ancella? ∼

12 Settembre 2019 

Il movimento delle foglie di Tom Drury (NN Editore) ∼ Recuperone assolutamente da fare per la vostra blogger: tutto Tom Drury! ∼

17 Settembre 2019

La città dei destini incrociati di Katy Mahood (DeAPlaneta)

Miss Islanda di Audur Ava Ólafsdóttir (Einaudi)

Una domenica di Fabio Geda (Einaudi) ∼ Il racconto di una giornata epica, di un incontro che cambierà qualcosa di importante nella vita di un uomo da poco rimasto vedovo. ∼

18 Settembre 2019

Red girls di Kazuki Sakuraba (E/O) ∼ Ecco, io non affronto mai facilmente la letteratura dell’Asia, ma in questo romanzo tutto giapponese non vedo l’ora di tuffarmi. Vi dico soltanto: romanzo familiare, tre generazioni di donne. ∼

Ossigeno di Sacha Naspini (E/O) ∼ Dopo Le Case del malcontento, un nuovo libro fatto di suspence e intensità: chissà! ∼

beverage-books-cup

19 Settembre 2019

La casa degli specchi di Cristina Caboni (Garzanti)

24 Settembre 2019

Ami di Edoardo Erba (Mondadori) ∼ Siamo in Marocco, nel 1984. Ami ha quattordici anni e incontra l’uomo sbagliato. Di lì, un bambino, un viaggio avventuroso, l’Italia. Il primo romanzo di Edoardo Erba – uno dei più famosi autori teatrali italiani – mi incuriosisce molto. ∼

L’estate dell’incanto di Francesco Carofiglio (Piemme)

25 Settembre 2019

La mia devozione di Julia Kerninon (E/O)

26 Settembre 2019

Io sono la bestia di Andrea Donero (NN Editore)

Permafrost di Eva Baltasar (Nottetempo)

L’amico fedele di Sigrid Nunez (Garzanti) ∼ Questo è sicuramente un romanzo che non posso lasciarmi scappare: uscito negli Stati Uniti lo scorso anno con il titolo The Friend, è valso all’autrice il National Book Award per la fiction. Nell’intervista di Il Libraio di cui vi ho inserito il link, si parla di scrittura come vocazione, come unico mezzo per sopravvivere. ∼

27 Settembre 2019

Ricette semplici di Madeleine Thien (66thand2nd) ∼ Curiosità a mille per il nuovo libro di questa autrice canadese di origini cino-malesi già finalista al Man Booker Prize. ∼

Tutti i titoli che vi ho riportato sin qui saranno disponibili in libreria alle date indicate, salvo cambiamenti dell’ultimo minuto dovuti a necessità e strategie editoriali.

Per ciascun titolo, ve ne sarete accorti, ho inserito il link alla pagina della casa editrice dedicata proprio al libro in questione; fanno eccezione soltanto i libri per i quali sui siti degli editori non vi sono ancora informazioni e per cui ho indicato il link alla relativa scheda IBS.it.

Vi segnalo, inoltre, che Isabel Allende sta per tornare in libreria con un nuovo romanzo!

Non vi è ancora la data di pubblicazione ufficiale, ma sappiamo che si intitolerà Lungo petalo di mare, sarà sempre edito da Feltrinelli e che l’autrice sarà a Torino, in occasione della rassegna Aspettando il Salone, il 25 Ottobre.

Aspettando il Salone è l’unico ciclo di incontri con gli autori che vi ho segnalato in questo articolo, un po’ per prossimità geografica e un po’ per l’affetto e l’immensa riconoscenza che, come lettrice e literary blogger, mi legano al Salone Internazionale del Libro di Torino.

In questo inizio autunno letterario, però, i festival si susseguono, in giro per l’Italia, e le occasioni per ascoltare presentazioni e incontrare i propri miti letterari contemporanei sono molteplici.

Uno dei più conosciuti è senza dubbio Festivaletteratura, che quest’anno si terrà dal 4 all’8 Settembre, a Mantova. Lì potrete incontrare, per esempio, Margaret Atwood (a pochissimi giorni dall’uscita mondiale di I testamenti) con Alberto Manguel; Doris Femminis; Paolo Giordano; Dacia Maraini; Michela Marzano; Bernhard Schlink; Janne Teller; Colson Whitehead e moltissimi altri.

Per ora è tutto: ci sentiamo prestissimo con nuovi articoli e, soprattutto, per i festeggiamenti del secondo compleanno di Blufiordaliso.

Buona compilazione della vostra wishlist e buone letture di rentrée littéraire!

À bientôt!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.